« Vai all'archivio

Articolo sul canile di San Giuliano di Venezia

Inserito da Antonella il 24.09.2009
Articolo sul canile di San Giuliano di Venezia -

La stampa locale (Il Venezia, 10 settembre 2009) ha riportato la notizia che alcune persone, recatesi in orario di apertura al pubblico al canile di San Giuliano (VE) per l'adozione di un cane, non sarebbero state fatte entrare adducendo la mancanza di volontari per le adozioni. Il fatto sarebbe stato segnalato alla Polizia Municipale che avrebbe redatto verbale. L'articolo non pubblicava la versione dei fatti data dal gestore.
L'ordinanza del 16 luglio 2009 "Ordinanza contingibile ed urgente recante misure per garantire la tutela e il benessere degli animali di affezione anche in applicazione degli articoli 55 e 56 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163", pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 207 del 7 settembre 2009, stabilisce che i canili debbano essere aperti al pubblico "almeno tre giorni a settimana, di cui uno festivo o prefestivo, per almeno quattro ore al giorno" al fine di incentivare le adozioni dei cani ospitati.
I canili, infatti, per legge dovrebbero essere luoghi di accoglienza temporanea dei randagi ed accogliere quindi gli animali per il minor tempo possibile, sia per il loro benessere sia nell'interesse delle Amministrazioni che li mantengono e, di conseguenza, dei cittadini contribuenti. Si auspica che tutte le strutture convenzionate si adeguino presto.

Articolo sul canile di San Giuliano di Venezia