« Vai all'archivio

Ritorno a Malaga, ho lasciato una situazione terrificante e il mio ritorno equivale ad un incubo...

Inserito da Antonella il 04.08.2009
Ritorno a Malaga, ho lasciato una situazione terrificante e il mio ritorno equivale ad un incubo... -

Ritornata a Malaga...i giorni a casa non sono stati propriamente un relax...purtroppo la mia mail si intasa ogni 3 secondi di casi che in Italia ci farebbero rabbrividire...e qui sono il pane quotidiano. Ogni volta che devo aggiornarvi mi devo armare di tutta la forza che ho...perchè mi mancano le parole e cercarle mi riapre tutte le ferite...
 
INIZIO CON LE NOVITÀ...
 
- TUTTI I GATTI DELLA PERRERA DI MALAGA DELLE QUALI VI AVEVO INVIATO MAIL, CUCCIOLI COMPRESI, SONO STATI UCCISI. 70 VITE BUTTATE VIA.
 
- GLI IMPIEGATI DELLA PERRERA DI CADICE HANNO SMESSO DI COLLABORARE. NESSUNO DEI VOLONTARI IN LOCO SI PRENDE LA BRIGA DI MUOVERE LE GAMBINE E VEDERE COSA SUCCEDE IN QUELLE GABBIE...MORALE: COME SEMPRE DOVRÒ ESSERE IO A PERCORRERE 700 KM PER PRENDERE I CANI E INCARICARMI DEGLI ALTRI CHE RESTANO.
 
- NELLA COLONIA FELINA DI SAGUNTO (VALENCIA), DOVE UNA MIA AMICA CON AMORE RACCOGLIE TUTTI GLI ANIMALI  CHE TROVA, SONO STATI RINVENUTI GATTI BRUCIATI CON ACIDO E ALTRE MAMME MICIE DIVISE LETTERALMENTE IN 2...ALTRI CANI SONO STATI TROVATI IMPICCATI PER UNA ZAMPA POSTERIORE...UNA COPPIA DI ITALIANI ANDRÀ AD AIUTARLA PER QUALCHE GIORNO...MA ABBIAMO BISOGNO DI STALLI PER CANI E GATTI, O SARÀ UN MASSACRO. i VOLONTARI ITALIANI SARANNO IN ITALIA IL 16 DI AGOSTO, PORTERANNO TUTTI COLORO CHE POTRANNO SALVARSI, IO DOVRÒ CORRISPONDERE I SOLDI PER FARE ANALISI E PASSAPORTI A CANI E GATTI, MA HO BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO. Vi PREGO, SE POTETE ACCOGLIERE ALMENO UN CANE SCRIVETEMI CON URGENZA, È IN CORSO UNA MATTANZA.
 
- IN UNA DELLE FOTO TROVERETE QUELLO CHE DOVREBBE ESSERE UN LEVRIERO...LA VOLONTARIA CHE LO HA VISTO, ESSENDO QUESTO CASO UNO TRA MOLTI, NON LO HA RACCOLTO DALLA STRADA, HA SOLO FATTO 2 FOTO CHIEDENDO AD ALTRI DI INTERVENIRE...
 
- GLI ULTIMI 2 CANI DELLA FOTO VIVONO IN UNA CASA DIMSESSA DOVE SI FANNO MESSE SATANICHE E SONO STATI RINVENUTI BRANDELLI DI ALTRI CANI.
 
Purtroppo qui, come molte volte vi ho detto, ho pochissimi aiuti concreti...e quelli che ho li ho dovuti pagare cari..persino gli altri volontari chiedono denaro per le staffette (e non parlo di rimborsi)...la pensione mi ha chiesto 2500 euro , la veterinaria quasi altrettanti, per i trasporti altri centinaia di euro, non vi dico per quelli internazionali...vorrei aiutare gli ultimi casi pietosi, ma non ce la faccio più.  Il 5 di agosto dovrò tornare in Italia con altri 7 cani...ma questi piccoli se non interveniamo che fine faranno? devo metterli in un posto sicuro. Qui mi stanno mettendo in ginocchio. Sono al limite di ogni risorsa: economica, fisica, ma sopratutto psicologica...guardate le foto e capirete come sia difficile stare qui...
 
nella prossima mail vi mando fatture dettagliate.
 
Un abbraccio e grazie
 
Claudia
 
per aiutarmi potete inviare un contributo su questo conto, io manderò fatture e lista donativi con nome e cognome puntato.
 
 
Claudia Conte
 
IBAN IT43 Y030 6933 0301 0000 0001 564

 

Aggiornamento del 4 agosto 2009

Ho parlato oggi con Claudia, al ritorno dalla perrera...come al solito cattive notizie. Hanno soppresso una canetta che aveva messo in pensione perchè a volte...succede che si sbaglino e sopprimano un cane prenotato. Non che la cosa cambi, un cane è un cane e un cane morto è un cane morto.

Hanno soppresso Kako, una cucciola o poco più, taglia piccola, dieci mesi. Claudia ne ha portato via un altro. Domani arriverà in Italia con sette cani.

L'aggiornamento che riguarda la mail è che il galgo alla fine è stato prelevato e portato in clinica. Sarà curato e pare che alla fine lo adotterà una volontaria del posto.

Gli altri della mail sono in salvo, Giulio e i due canetti a rischio messe sataniche. Tutti arriveranno in Italia.

La cosa che stride è che in questi lieti fine c'è sempre una parte di sofferenza e di morte...per uno che ce la fa altre anime volano via...

Ritorno a Malaga, ho lasciato una situazione terrificante e il mio ritorno equivale ad un incubo...

Altre foto ...

 -  -  -