« Vai all'archivio

Giuly, picchiato a sangue, abbandonato in un campo isolato e lasciato lì a morire

Inserito da Antonella il 04.08.2009
Giuly, picchiato a sangue, abbandonato in un campo isolato e lasciato lì a morire -

E' opinione diffusa che fatti raccappriccianti come quello che vado a raccontarvi accadano solo al sud e invece, Signori e Signore, il palcoscenico di questo atto ignominioso, tra l'altro nemmeno unico, è una delle regioni considerate più civili e all'avanguardia: il Veneto.
Sabato 1 agosto, sotto un caldo terrificante, alcune volontarie della provincia di Padova sono rimaste a lungo bloccate in un campo isolato nel disperato tentativo di recuperare un cane ridotto ormai in condizioni pietose.
Giuly, così è stata chiamata la povera anima in questione, è un incrocio Maremmano-Border Collie blu merle, è giovane, forse nemmeno 1 anno...maschio.
E' stato picchiato a sangue, potete vedere nelle foto le numerose ferite, tra cui la più grave è un buco pittosto profondo sul capo , successivamente portato in aperta campagna e gettato in mezzo ai campi in un posto isolato. Lì è rimasto per 4 gg, senza cibo e acqua, con temperature ben oltre i 30°, finchè chi passava di là si è avvicinato e ha visto le ferite infette, lauto pasto di una marea di mosche...
Impossibile caricarlo in macchina, terrorizzato, ad ogni tentativo cercava di fuggire piangendo.
Sono arrivati sul posto altri volontari di rinforzo ma anche così le cose non sono cambiate. Vedendo che la situazione non evolveva in modo positivo si è pensato di contattare un veterinario e i vigili del fuoco.
Alla fine è giunto sul posto il veterinario che l'ha sedato a fatica per consentirne il recupero.
Portato nel suo ambulatorio, dopo una visita accurata, dopo aver rasato il pelo ove necessario e fatto medicazioni varie, è stato messo temporaneamente a casa di una volontaria in un recinto di fortuna,

MA URGE TROVARE UNO STALLO.

Giuly è sotto terapia antibiotica e dev'essere medicato ogni giorno perchè la ferita alla testa è profonda e sta spurgando.
E' molto buono, nei giorni successivi al ritrovamento, mentre lo si puliva e medicava, leccava la faccia,  le braccia, le orecchie, viso, gambe e chiamava on la zampa...è un coccolone!
Nei prossimi giorni sarà sporta denuncia ai carabinieri contro ignoti e  faremo  ogni   altra azione possibile volta ad individuare i  responsabili di un simile reato.
CONFIDIAMO NEL VOSTRO AIUTO PER LA RICERCA DI UNO STALLO MA ANCHE,   EVENTUALMENTE, PER UN'ADOZIONE.
SI TROVA IN VENETO, PROVINCIA DI PADOVA.

Per informazioni: Antonella 3202318993 oppure Genny 3403951855

Giuly, picchiato a sangue, abbandonato in un campo isolato e lasciato lì a morire

Altre foto ...

 -  -  -
 -  -  -