« Vai all'archivio

Gea, micia impallinata e bastonata, ha bisogno di voi...

per tornare a camminare!
Inserito da Antonella il 01.12.2012
Gea, micia impallinata e bastonata, ha bisogno di voi... - per tornare a camminare!

Un tutt'uno con la nuda terra che l'aveva accolta nel suo abbraccio, estremo tentativo di protezione quando ormai il suo destino si era compiuto... così è stata trovata Gea,in aperta campagna e per puro caso. Il solito umano dis-umano aveva decretato il destino di una creatura libera ed innocente...un pallino di piombo sparato da un fucile ad aria compressa, e perciò a distanza ravvicinata, con la consapevolezza di mirare ad una povera micia indifesa, era penetrato nel corpo di Gea sfiorando il midollo. Quando  è stata rinvenuta, Gea, non riusciva a muoversi, era paralizzata agli arti inferiori, denutrita, sofferente... ancora poco tempo e per la micia sarebbe stata la fine. Portata con urgenza presso un ambulatorio veterinario, con poche speranze per la sua vita e con la pietà di porre fine alle sue sofferenze, Gea ha invece sorpreso tutti. Ha lottato con tenacia e si è ripresa la sua vita anche se le sue zampe posteriori sono rimaste inermi.
A Rieti, dove si trovava, Gea non aveva futuro e così l'abbiamo fatta salire in Veneto, ospite della volontaria Margherita.
E' stata vista da un veterinario neurochirurgo di Mestre che l'ha sottoposta a radiografia ventro dorsale che mancava. Quest'altra radiografia ha evidenziato che il danno che l'ha resa paraplegica non è dovuto al pallino come inizialmente si pensava bensì ad una frattura all'interno di una vertebra, conseguente ad un trauma, ormai saldata. Si ipotizza che la piccola possa essere stata scacciata in malo modo o picchiata. Ha comunque riscontrato degli ottimi riflessi e ancora una discreta muscolatura, ottime basi per lavorare affinchè Gea possa imparare la camminata spinale.
Questa possibilità è stata confermata anche dalla fisioterapista che ha visitato Gea la quale ha predisposto un programma di riabilitazione che consisterà in manipolazioni con stimolazione del riflesso flessore eseguite 15 min/arto due-tre volte al giorno ad entrambi gli arti posteriori, elettrostimolazione neuromuscolare del gruppo della coscia ad entrambi gli arti posteriori, esercizi in stazione con spostamento del peso eseguiti su physioroll tre volte al giorno, se possibile camminata manualmente assistita in under water treadmill due volte al giorno. Il tutto per un periodo di tempo variabile a seconda della risposta che rimane comunque individuale.
Il preventivo si aggira intorno ai 900,00 euro per il primo ciclo di riabilitazione e sui 700,00 variabili in eccesso o in difetto, sempre conseguentemente alla risposta del soggetto per la prosecuzione della fisioterapia.
Ancora una volta siamo costretti a chiedere aiuto. Quello che abbiamo potuto fare finora per i nostri piccoli assistiti è stato grazie alla solidarietà di tutti: noi senza di voi siamo zero.
La speranza reale che Gea possa riprendere l'uso delle zampe e possa tornare ad essere autonoma ed indipendente non può essere ignorata. Nonostante le tante e dolorose vicende vi chiediamo di guardare questo "pulcino" negli occhi e di pensare a regalarle un sogno: un piccolo aiuto moltiplicato per le molte persone sensibili diventa un aiuto ENORME che consentirà a Gea di sottoporsi alle cure che la faranno tornare a camminare...
Grazie di cuore da Gea e ACV

Come sempre la trasparenza, attraverso la pubblicazione delle spese documentate, affinchè possiate verificare l'utilizzo delle vostre donazioni.
Così come è stato per Cecilia, ora felicemente adottata, anche il futuro di Gea è nelle vostre mani e nei vostri cuori.

Potete dare il vostro aiuto con donazione tramite bonifico bancario (Conto Arancio intestato a Mirna Fusaro indicando anche la scritta di seguito (Mirna Fusaro - socia associazione - donazione per Gea)
IBAN: IT12A0316901600000312461247 avente per causale " donazione per Gea)
oppure fare una ricarica sulla postepay n. 4023 6005 9708 7321 intestata a Raffaella Rosa (volontaria di ACV) codice fiscale RSORFL68D47E897W

Quando effettuerete il versamento comunicatelo alla seguente casella di posta: info@associazionecaniliveneto.it

http://www.facebook.com/events/528324730513106/

 

 

Gea, micia impallinata e bastonata, ha bisogno di voi...
in viaggio verso il Veneto -
in viaggio verso il Veneto -
Gea con la mamma affidataria in clinica -
Gea in clinica -
rx Gea -
rx Gea -
insieme a Biscotto -

Altre foto ...

 - in viaggio verso il Veneto - in viaggio verso il Veneto -
Gea con la mamma affidataria in clinica - Gea in clinica - rx Gea -
rx Gea - insieme a Biscotto -  -
 -  -  -
 -