« Vai all'archivio

Andrea, Piccola Grande Guerriera...almeno adozione a distanza!!!

Andrea...il mio saluto a tutti voi!
Inserito da Antonella il 29.01.2011
Andrea, Piccola Grande Guerriera...almeno adozione a distanza!!! - Andrea...il mio saluto a tutti voi!

AGGIORNAMENTO AL 3 MAGGIO 2011

Ciao a tutti, vi scrivo da queste pagine per l'ultima volta, poi "migrerò" per altri lidi per lasciare spazio ad altri animaletti in difficoltà...Ho festeggiato un anno attraverso le pagine di Associazione Canili Veneto, ho avuto molto da tutti voi che mi leggete e seguite: amore, solidarietà, calore e...aiuto economico!!! Per merito vostro oggi ho potuto essere qui e ringraziarvi...senza di voi, ora, sarei cenere...

Chi avrà ancora desiderio di seguirmi e, se del caso, aiutarmi può clikkare su

fb: http://www.facebook.com/pages/Il-mondo-di-Andreamicina-impallinata-ma-felice/112523842156997 oppure su

http://www.ilmondodiandreamicinafelice.blogspot.com/

da queste pagine continuerò ad incontrarvi e a rendervi partecipi di tutto ciò che mi accade.

Qui potrete trovare tante iniziative, tanti appelli e...tante persone che, come voi, amano incondizionatamente creature speciali nella loro "diversità".

Ora troverete anche le spille che zia Roberta ha fatto fare in un posto lontano (in America) per aiutarmi e per aiutare i canetti e i gattini con handicap. Sono veramente belle, hanno dei messaggi molto importanti  e per averle seguite quanto indicato sulla mia pagina.

Mi congedo da voi con un grosso abbraccio, con il cuore gonfio di gioia per la vita che tutti insieme mi avete regalato e con tanta voglia di aiutare i piccoli che come me hanno subito, per cattiveria umana o per una natura maligna, una menomazione fisica.

Vi voglio bene...

Andrea, micina impallinata ma felice

AGGIORNAMENTO AL 23 APRILE 2011

Il 25 aprile è una data importante per me...è la mia ipotetica data di nascita e festeggerò il mio primo anno di vita...

Grazie a tutti voi che lo avete reso possibile!!!

Meow, meow, meow...

Andrea

Hei...ma li tenete d'occhio il blog e la pagina FB di Andrea??? e allora perchè vi sono sfuggite le ultime news???

Andrea è stata a Venezia il 9 aprile scorso per incontrare e salutare le persone che le sono state vicine in questi mesi e poi...e poi ha scritto il diario della giornata...eccone uno stralcio:

9 aprile 2011

Meowahhuhh (miagolio con sbadiglio)... che sonno...che stanchezza!!! Oggi è stata una giornata incredibilmente bella e ricca di emozioni, soprattutto per una micia come me.

Ma andiamo con ordine.

Ieri mamma mi ha annunciato che mi avrebbe portato a Venezia e io ho pensato, tra me e me, chi sarà mai questa Venezia? Che sia il nome di una nuova veterinaria? Mah!!! Poi mi ha spiegato che avrei conosciuto delle persone e, secondo la mia esperienza, ho subito pensato che probabilmente mi avrebbe riportato in un posto dove curano i pelosetti malati o incidentati come me...insomma...un posto come quello in cui sono stata per diverso tempo ed ho cominciato a preoccuparmi perché anche se in quella clinica (mi pare si chiami così) tutti mi coccolavano e mi volevano bene mi bucavano spesso e, sinceramente la cosa non è che mi piacesse più di tanto.

Così, oggi, quando mamma ha cominciato i preparativi per la partenza, ero un pochino agitata. Mamma mi parlava e cercava di mantenere una voce tranquilla e dolce, quella che usa praticamente sempre quando parla con me (non con Cikka che combina sempre disastri), ma sentivo che vibrava qualche corda di emozione ed ansia anche in lei.

Ad un certo punto mi ha adagiato nella mia borsa da viaggio, abbiamo salutato i miei fratelli che ci guardavano straniti perché non abituati a vedermi andare via e siamo andati in "fermata"...boh??? Fermata di che? Poi ho capito perché è arrivato un mostro gigante che correva non su delle zampe ma su dei cosi enormi e rotondi....io mi aggrappavo alla mamma con le unghie e cercavo di dirle che non volevo andare su, che non ci pensasse proprio, ma...ma eravamo già dentro....e ci muovavamo....e sobbalzavamo e...e io avevo paura e mettevo la testina dentro la borsa per non vedere e possibilmente non sentire...ma invano! Per fortuna, dopo un po' la tortura ha avuto fine ma ne è cominciata un'altra. Stavolta, stravolta, ho visto arrivare un mostro con una pancia enorme che nuotava sull'acqua (quella la conosco bene perché io SO nuotare!)...ehi...non avrai intenzione di darmi in pasto a quel COSO lì, mamma!!!io non ho fatto niente...non sono stata cattiva...è stato Cikka a rendere inutilizzabile la tua sciarpa...non io! Prenditela con lui...ma, anche qui in men che non si dica eravamo dentro, insieme...ehi...però qui è carino...non si sobbalza e si scivola sull'acqua senza bagnarsi...quanta acqua vedo dal finestrino...tanta, tanta, tanta...molto di più di quella che c'era in piscina..."

Se volete leggere il seguito e vedere le foto scattate in quell'occasione fate una visita qui...

fb: http://www.facebook.com/pages/Il-mondo-di-Andreamicina-impallinata-ma-felice/112523842156997

http://www.ilmondodiandreamicinafelice.blogspot.com/

Piccola birbante!...piccola e bellissima Andrea...

Vi informo che da oggi Andrea ha anche una sua pagina Facebook e un suo blog, questi i links:

http://www.ilmondodiandreamicinafelice.blogspot.com/
fb: http://www.facebook.com/pages/Il-mondo-di-Andreamicina-impallinata-ma-felice/112523842156997

La pagina FB e il blog vogliono essere un modo per portare la tematica degli animali disabili ad essere affrontata, argomentata, discussa dalle persone, quelle che hanno a che fare con queste speciali creature per un confronto e uno scambio tra chi vive le stesse problematiche e incertezze ma soprattutto quelle che non conoscono e che nutrono dei dubbi sulla scelta di dare un'opportunità di vita a chi è "diverso". 

Il nostro pensiero è che l'essere disabile non significa essere diverso: soprattutto gli animali ci insegnano con dignità e naturalezza come sia possibile accettare e vivere questa condizione.

Desideriamo che questo sia solo l'inizio di un percorso che, attraverso varie tappe, speriamo ci possa portare a mettere a punto un progetto al fine di aiutare concretamente gli animali portatori di handicap di vario genere ed entità.

Seguiteci e, se potete, supportateci...


AGGIORNAMENTO AL 26 MARZO 2011

SONO ANDREA E SCRIVO...

mmmh...mah...spetta...quale tasto devo schiacciare? Ah, si...ora ricordo...lei faceva così...

Ciao a tutti, sono Andrea e stavolta l'aggiornamento sulla mia situazione lo faccio io, in prima persona. Eh si, la mia mamma affidataria è tanto presa e ha lasciato passare più di un mese. Ora è spatasciata sul divano, preda del sonno e della stanchezza, così mi sono detta che dovevo intervenire io ad aiutarla.

Ho pensato che non doveva essere poi così difficile. L'ho osservata tanto in questi mesi mentre pigiava su di una cosa strana e nera e poi magicamente uscivano dei vermetti neri su di un piatto gigante...io ero lì, vicino a lei e per una micia come me che non ha l'uso delle zampette la forzata permanenza di tutto questo tempo ha fatto si che sviluppassi altre capacità, come quella di osservare ed ho imparato!

Questa sera i miei amici mi hanno dato una mano ad uscire dal mio lettino ed ora eccomi qui, a raccontare di me, delle novità che mi riguardano e delle mie giornate...

Quello che mamma non vi ha raccontato è che sono una micia molto curiosa e intraprendente. Dal mio lettino osservo tutto ma quando esco, con il mio bagaglio di nozioni, giro per tutta casa e tocco con mano...ops, zampa...tutto quello che mi circonda. Così mi nascondo nel foro della cuccia del tiragraffi, entro nell'armadio di mamma e infilo l'infradito di Chiara. Ho scoperto che se me la sistemo bene sotto al sederino la ciabatta attutisce lo sfregamento causato dal mio incedere strano...mi sa che devo omologare questa scoperta, così divento la micia più ricca del pianeta!

Procedo passando da una stanza all'altra...mi infilo sotto i letti, mi intrufolo in ogni pertugio e quando mamma mi chiama...da brava gatta non rispondo e penso:"vediamo se mi trovi...eh no che non mi trovi! hi hi hi..." mi chiama e sento che gira per casa ma io zitta, zittissima fino a quando non la sento agitarsi e spaventarsi...penso tra me e me:" ma perchè ti agiti? dove vuoi che sia andata?" ...però, poichè la sento davvero preoccupata, decido di farmi trovare così lei mi prende in braccio e con un tono che vorrebbe essere severo (ma non ci riesce) mi sgrida e mi dice di non farlo mai più...ma perchè? è così divertente giocare a nascondino...e poi mi stringe forte e mi bacia, così, qualche volta, ma non sempre, che non si abitui, le passo la zampina sul viso...

Mentre scorrazzo in giro per casa incontro i miei amici. Ve li presento in ordine di età, dal più vecchio al più giovane:

Nonno Filippo, è uno yorky gigante, un po' burbero, ma buonissimo che io adoro e quando ce l'ho vicino mi struscio tutta, gli do le testatine e mi metto a pancia all'aria per giocare e farmi coccolare; Matilda, detta la "Principessa" per il suo modo di fare un pochino altezzoso, con lei non ho legato molto perchè se ne sta sempre per conto suo però ci rispettiamo; Jitka, una labrador in miniatura (molto miniatura) è la nostra catsitter. Ha fatto da mamma a Cikka ed è stata protettiva anche con me. E' una cagnolina ma si crede un gatto. Mimì, un derivato siamese, molto orientale e molto "figo" (si può dire?) da me soprannominato Cat Pitt per l'occhio ceruleo e il suo incedere sinuoso ed elegante...(mamma mia, ragazze, è bello come un dio!) ma anche lui se ne sta sulle sue, mi sa che non gli piaccio mentre adora Garibaldi, un randagio che alla sera arriva a scroccare un po' di pappa... e poi c'è lui, Cikka, il mio fidanzato, un po' rompi come tutti i fidanzati che si rispettino...non mi lascia mai un po' di libertà! però lo amo, anche se si fionda nel mio lettino e mi scrocca i croccantini...infatti ultimamente si è un pochino appesantito...

ooooooo....mamma si sta svegliando...torno nella cuccia...io non ho fatto niente...spero tanto che non si arrabbi!

 

 

AGGIORNAMENTO AL 21 FEBBRAIO 2011

A tutti quelli che hanno seguito la storia di Andrea regaliamo questo video sulla nostra micia speciale...

AGGIORNA AL 28 GENNAIO 2011

Andrea, piccola grande guerriera, è ancora con me. Inutile dirvi quanto mi sia legata a questa creatura così diversa da tutti gli altri suoi simili...diversa non per l'handicap in sè ma per il fatto che un handicap rende questi piccoli ancora più speciali. Il dipendere, molto più dei loro simili, per ovvi motivi, da un essere umano, fa si che ti dimostrino una riconoscenza profonda e un attaccamento ancora maggiore oltre a sopperire ai loro deficit sviluppando intelligenza e sensibilità.

Andrea è una gattina buonissima, attende con pazienza di essere pulita e sfamata non come gli altri miei animali che fanno a gara per farsi notare ed essere i primi, per esempio, ad avere la ciotola piena. E' contenta quando le metto il pannolino e la faccio uscire dal lettino per andare in perlustrazione in giro per casa ma, allo stesso tempo, se ne sta tranquilla quando per taluni motivi questo non succede e guarda incuriosita quanto accade "al di fuori".

E' sorprendente vedere come riesca, in molte occasioni, ad essere lei che "rincorre" gli altri, come si diverta a giocare a palla e come riesca a sottrarre, per furbizia e velocità, i topini al suo grande amico nonchè aspirante fidanzato Cikka... 

Le scene alle quali i due mi hanno abituata sono di sorprendente dolcezza e solidarietà: Cikka, il piccolino di casa, la va a trovare ed entra nel lettino, si accoccola con lei, se la bacia tutta e poi dormono insieme. Ma anche gli altri miei pelosi sono molto affezionati ad Andrea, da Jitka che le fa un po' da balia a nonno Filippo che le dà tanti mordicchini d'amore, a Mimmo e Matilda, uno pauroso l'altra aggressiva, che con lei hanno un comportamento di "tutto rispetto"...

Andrea ha avuto alcune richieste di adozione ma nessuna di queste è andata a buon fine. L'impegno che richiede la sua gestione, sia da un punto di vista economico sia da un punto di vista organizzativo è notevole e nessuno ancora si è sentito pronto.

Ovviamente, anche per noi la questione economica è gravosa: il costo delle traversine si aggira intorno ai 60,00 euro settimanali senza considerare i medicinali per la cura della piaga sul sottocoda, migliorata di molto ma ancora non guarita e i farmaci omeopatici per la disintossicazione del suo organismo dal piombo del pallino che le hanno sparato.

Per chi avesse a cuore la sorte della piccola c'è la possibilità di fornirle un grosso aiuto con l' "adozione a distanza".

Comprendendo che per molti è difficile, per mancanza di tempo, occuparsi di un gatto disabile nonostante la sensibilità e l'amore per queste creature, abbiamo istituito questa possibilità: stare vicino ad Andrea adottandola a distanza. Significa, anche con un piccolo contributo mensile, contribuire ai suoi bisogni, dalle traversine ai pannolini, ai medicinali o quantaltro le possa servire. Essere papà o mamma di Andrea aiutandola nel suo percorso di vita. L'importo potete deciderlo in completa autonomia a seconda di quanto vi sentirete di donare: può essere un contributo mensile o "una tantum". Una volta stabilita l'entità della donazione potete effettuare il versamento scegliendo l'opzione che più vi aggrada, o il bonifico bancario (Conto Arancio intestato a Mirna Fusaro indicando anche la scritta di seguito (Mirna Fusaro - socia associazione - per Andrea)
IBAN: IT12A0316901600000312461247 avente per causale "un aiuto per Andrea") o la poste pay (ricaricabile non solo presso gli uffici postali ma anche presso le tabaccherie "lottomatica") N. 4023 6005 9069 8538 intestata a Antonella De Lena, C.F. DLNNNL61E69L736Y, comunicando l'avvenuto versamento alla seguente casella di posta: presidente@associazionecaniliveneto.it

A tutti quelli che adotteranno a distanza la piccolina verrà spedito un "attestato di genitore a distanza" e, periodicamente, saranno inviate informazioni su di lei e sul suo stato di salute.

Prossimamente dovremmo riportare Andrea in clinica per un controllo, la sterilizzazione e un eventuale curetage chirurgico e sarà un altro "dispendio di energia economica" che non sappiamo come affrontare.

Avremmo forse potuto evitare di avere queste incombenze dando Andrea in adozione senza sottolineare la gravosità dell'impegno ma non ci è sembrato per nulla etico un comportamento del genere. Nell'interesse della piccola e nel rispetto di eventuali adottanti abbiamo preferito essere chiari dall'inizio perchè, almeno in questo momento, chi adottasse la micia, dovrebbe sostenere notevoli spese per la sua cura ed il suo mantenimento.

Chi lo desiderasse può aiutarci, oltre che con una donazione, anche inviando qualche articolo del materiale sottoelencato al seguente indirizzo: Antonella De Lena - Associazione Canili Veneto - Via dei Mirtilli, 5 - 30173 - Campalto (VE)

- TRAVERSINE PER CUCCIOLI (MA VANNO BENE ANCHE QUELLE PER NEONATI PER LA PROTEZIONE DEL LETTINO (CM. 60 X CM. 60 O CM. 60 X CM. 90...MAGARI NE AVETE IN CASA DI INUTILIZZATE)

- PANNOLINI PER CANI E GATTI O ANCHE PER NEONATI (2-5 CHILI)

- POMATA SOFARGEN

- GARZE DI CONNETTIVINA

- BENDE DI GARZA IDROFILA 18 X 40

- CEROTTO PER FISSAGGIO IN TESSUTO O CARTA

- RETE TUBOLARE MISURA PER PIEDE O MANO

- DETERGENTE SEBAMED O BETADINE

- ALIMENTO UMIDO E SECCO INTESTINAL

Grazie per ogni cosa che potrete fare per Andrea che, ricordo, è così per colpa di un umano disumano.

Andrea, Piccola Grande Guerriera...almeno adozione a distanza!!!
Andrea e Jitka...tanto bene... -
andrea e cikka -
andrea in sella ala suo velocipede -
giochiamo? -
mi sta col fiato sul collo... -
mi sta col fiato sul collo... -
ehi...il mio lettino piace a tutti!!! -
e io mi trovo un altra cuccia! -
in compagnia -
col cappottino mi preparo ad uscire...sono una gatta di mondo io, che credete? -
vero che sono bella? -
pisolino... -
tenerezza... -
Cikka - lui il mio fidanzato...quello un po' pesante che mi sta sempre con il fiato sul collo...
Jitka e Cikka - Jitka, la mini labrador, quella che di professione fa la catsitter mentre intrattiene il mio fidanzato
Jitka e Cikka - eccoli ora, stremati chi da tanto gioco e chi da tanto ha lavorato per intrattenere un gattino impossibile!
Andrea e Cikka - eccolo di nuovo, l'irriducibile! gli bastato un quarto d'ora di sonno profondo per riprendersi e dare il meglio di s in una delle sue solite avance!
Andrea - mentre gioco...
Andrea - e in un attimo di pausa...
Andrea - in adorazione di Mim, il Cat Pitt (Brad Pitt per chi non l'avesse capito) delle gatte
Mimì - lui, l'idolo delle gatte!
Matilda - la \"principessa\"...
Nonno Filippo - il mio dolcissimo nonnino...
Nonno Filippo - il mio dolcissimo nonnino...
Andrea - coccole e...fusa a profusione!
Andrea - e ora vi presento la mia invenzione!!! la seggiolina ammortizzata per gattini disabili (protegge il sederino)...vado subito ad omologarla...
Andrea - pistaaaaaa!!!!!
Andrea - e ora, stanchissima ma felice, nanna...
la mia torta -
e i miei regali!!! -
le spille... -

Altre foto ...

Andrea e Jitka...tanto bene... -  -  -
andrea e cikka -  - andrea in sella ala suo velocipede -
giochiamo? - mi sta col fiato sul collo... - mi sta col fiato sul collo... -
 - ehi...il mio lettino piace a tutti!!! - e io mi trovo un altra cuccia! -
in compagnia -  - col cappottino mi preparo ad uscire...sono una gatta di mondo io, che credete? -
vero che sono bella? - pisolino... - tenerezza... -
Cikka - lui  il mio fidanzato...quello un po' pesante che mi sta sempre con il fiato sul collo...Jitka e Cikka - Jitka, la mini labrador, quella che di professione fa la catsitter mentre intrattiene il mio fidanzatoJitka e Cikka - eccoli ora, stremati chi da tanto gioco e chi da tanto ha lavorato per intrattenere un gattino impossibile!
Andrea e Cikka - eccolo di nuovo, l'irriducibile! gli  bastato un quarto d'ora di sonno profondo per riprendersi e dare il meglio di s in una delle sue solite avance!Andrea  - mentre gioco...Andrea  - e in un attimo di pausa...
Andrea  - in adorazione di Mim, il Cat Pitt (Brad Pitt per chi non l'avesse capito) delle gatteMimì -  lui, l'idolo delle gatte!Matilda - la \
Nonno Filippo - il mio dolcissimo nonnino...Nonno Filippo - il mio dolcissimo nonnino...Andrea - coccole e...fusa a profusione!
Andrea - e ora vi presento la mia invenzione!!! la seggiolina ammortizzata per gattini disabili (protegge il sederino)...vado subito ad omologarla...Andrea - pistaaaaaa!!!!!Andrea - e ora, stanchissima ma felice, nanna...
la mia torta - e i miei regali!!! - le spille... -