« Vai all'archivio

Petizioni (presto una sezione apposita)

Inserito da Antonella il 16.04.2007

Petizione contro lo svolgimento del festival rock al parco di San Giuliano

Dal 14 al 17 giugno prossimi si svolgerà, al parco di San Giuliano (VE), la kermesse rock Heineken Jammin’ Festival che, dal suo storico sito, l’autodromo di Imola, approda quest’anno in laguna.
Nulla da dire contro la manifestazione in sé stessa ma contro la location che gli è stata destinata assolutamente si. Il sito, infatti, è assolutamente inadatto sotto vari punti di vista, cominciando da quello ambientale, proseguendo con quello animalista, per finire con quello ricettivo-organizzativo ed altro.

Per aderire all'iniziativa: http://www.dogwelcome.it/venezia2.html
Troverete la presentazione dell'avvenimento con tutte le conseguenze ad esso correlate.

Potete scaricare la lettera da spedire via fax e l'email di protesta agli amministratori locali.

E' importante aderire numerosi per tentare di trovare un sito alternativo allo svolgersi dell'evento o quanto meno manifestare la nostra contrarietà perchè lo stesso si svolga per i prossimi 10 anni al parco di San Giuilano.

Tra gli enti che promuovono l'iniziativa:
Dogwelcome
OIPA


------------------------------------------------------------------------------------------

Petizione canile di Giuliano di Roma
All'attenzione dei ns. sostenitori e collaboratori
di chi ama gli animali
di chi semplicemente paga le tasse

ll 23 aprile scorso, in seguito alle pressioni dell'opinione pubblica, la Asl di Frosinone, responsabile del canile di Giuliano di Roma, ha finalmente accettato d'incontrare una ns.delegazione. In quell'occasione l'Associazione Canili Lazio ha espresso la propria posizione sulla situazione del canile, caratterizzata da troppe morti ingiustificate, ed ha consegnato il testo di una petizione che potete leggere a questo indirizzo http://www.associazionecanililazio.it/canili/canili-frosinone/giuliano_di_roma
Vi preghiamo di stamparla cominciando a raccogliere le firme che diffonderemo qualora l'esito dell'incontro fosse negativo:
Ci scusiamo se la lettura, allegati compresi, richiederà del tempo, ma occorrono tutta la Vostra attenzione ed impegno per risolvere la situazione di questo canile - privato ma convenzionato con Enti pubblici e sostenuto quindi dalle tasse dei cittadini - dove ai volontari è ora vietato circolare fra le gabbie e fotografare i cani (di proprietà pubblica e mantenuti dai Comuni) per dare loro una speranza di adozione.
Sono state le Vostre proteste via fax, mail e lettera ad indurre la Asl ad incontrarci. Di queste Vostre proteste l'Associazione ha notizia solo indiretta, perciò Vi preghiamo, se possibile, di inviarne copia al nostro nunero di fax 0645432285 o alla mail info@associazionecanililazio.it
Per arrivare a una soluzione è indispensabile l'appoggio di tutti, amanti dei cani e semplici cittadini che vogliono veder impiegate in modo corretto le risorse pubbliche. Siamo certi che ci aiuterete. Senza di Voi non possiamo cambiare le cose.
Cordialmente,

La Presidente Associazione Canili Lazio
Maria Cristina Salvucci

Petizioni (presto una sezione apposita)