Biancaneve e Paperino protagonisti di una favola triste

vorremmo scrivere il lieto fine!
Inserito da Antonella il 22.11.2008
Biancaneve e Paperino protagonisti di una favola triste - vorremmo scrivere il lieto fine!

Dai, Paperino, vieni qui fatti vedere. Non fare il timido e l'imbranato come il tuo solito...è la nostra occasione per andarcene via di qui...Alza quella testa, guarda l'obiettivo...chi vuoi che ti adotti se non ti metti in mostra?

Santa Pazienza...i maschi...tutti uguali! Alla fine tocca a noi "donne" risolvere i problemi.

Ciao a tutti. Mi chiamo Biancaneve e lui è quell'imbranato timidone di mio fratello Paperino.

Siamo due cuccioli meticci di taglia medio-piccola e abbiamo circa due mesi.

Paura e Freddo popolano le nostri notti e sono i cattivi della nostra "favola triste" mentre una Strega, forse a forma di automobile, ha fatto sparire la nostra mammina...e temiamo possa fare sparire anche noi...

Siamo soli, in aperta campagna, gli spari dei cacciatori ci terrorizzano e le volpi ci fanno sentire delle prede. Come se non bastasse, un signore è tanto arrabbiato con noi perchè quando ci scappa...la facciamo...e il terreno è di sua proprietà! Più che una favola questo ci sembra un incubo a meno che...a meno che tu non ci aiuti a scrivere il "lieto fine" e allora si che potremmo raccontare la nostra favola!!!

...ecco, Paperino, ci voleva tanto? Se troverai una cuccia calda e una mano che ti accarezzerà sarà solo merito mio!

Biancaneve e Paperino saranno affidati a veri amanti animali disponibili a controlli e a firma foglio di adozione.

Per adozioni: Antonella 3202318993

Stampa volantino
Biancaneve e Paperino protagonisti di una favola triste

Paperino e Biancaneve, protagonisti di una favola triste con una triste fine

Inserito da Antonella il 17.10.2009

Qualche tempo fa avevamo messo in appello due cuccioli, Paperino e Biancaneve.

Erano piccoli ed erano per strada, a rischio. Nell'appello scirvevamo: "Paperino e Biancaneve protagonisti di una favola triste...mi aiutate a scrivere un lieto fine?"

Quel lieto fine non c'è mai stato...erano arrivate delle richieste di adozione che non si erano più concretizzate e loro, i piccoli sono rimasti lì...piccoli bersagli canini.

La fine è stata scritta dal destino ed è una fine atroce.

Ecco cosa mi ha scritto la volontaria che per prima li ha segnalati:

"...Quanto ai due piccoli, Biancaneve è stata avvelenata dopo pochi mesi che mettemmo l'appello e Paperino ha vagato per un pò senza mai farsi avvicinare. Sono mesi che è sparito.
La loro mamma Carolina ha trovato adozione a Varese e vive in casa con altri due cani.

...Biancaneve la trovai morta avvelenata e insieme ad una mia amica la seppellimmo in campagna. Due giorni dopo la ritrovammo sulla strada con un lungo fil di ferro al collo. Evidentemente il contadino proprietario del terreno non sopportava neanche una povera tomba e la trascinò lontana dal terreno, lasciandola sull'asfalto in quelle condizioni.
Quando ci ripenso sto ancora male."

Scrivo questo aggiornamento con un nodo alla gola... e rabbia... e impotenza...

Due cuccioli come loro avevano tutte le carte in regola per essere adottati, avevano solo la taglia, medio piccola, che ha ostacolato non poco l'adozione.

Quel "medio piccola" faceva di loro dei "giganti", quei dodici o tredici chili da adulti hanno di fatto bloccato l'adozione e ne hanno decretato la fine...una dolorosissima fine.

Addio Paperino, addio Biancaneve...non avete conosciuto una coccola o un abbraccio, perdonateci se non siamo riusciti a trovarvi una famiglia e soprattutto se non ce l'abbiamo fatta a togliervi dalla strada.

Spero che al Ponte dell'Arcobaleno abbiate trovato quello che in terra è raro: pace e amore. Un bacio

 -
  1. Inserisci un commento
  2. Attenzione
    per informazioni sulle adozioni contatta telefonicamente i numeri presenti nell'annuncio.
    Utilizza il modulo qui sotto esclusivamente per i tuoi commenti.
  3. Inserisci numero sicurezza nel box